Castellarte 2017: Avanti Pop – Il Documentario

Una Produzione video Edonè films
Regia, montaggio e fotografia di Maurizio Venturiero
Riprese video Eraldh Ricchards e Maurizio Venturiero
Grafica video: Gabriella De Crescenzo

Il documentario è sia un back Stage, che un resoconto delle tre serate del 28/28/30 luglio 2017, in cui si è svolta la XXIV edizione di Castellarte Festival internazionale di artisti in strada.

Per il tema della XXIV edizione del Festival Castellarte che si svolgerà dal 28 al 30 luglio 2017, abbiamo preso spunto da un movimento culturale (letterario, filosofico, musicale e artistico) sorto nella seconda metà degli anni ’90, che si propone di associare l’attenzione della Pop Art verso i beni di consumo e i mass media allo spirito sovversivo e alle radicali innovazioni formali dell’avanguardia.

Il termine Avant Pop, apparso per la prima volta in un disco del jazzista free Lester Bowie del 1984, vuole indicare appunto un linguaggio artistico nello stesso tempo popolare e sofisticato, innovativo e futuribile, consapevole della tradizione e proteso verso nuove possibilità. L’Avant-Pop è un’avanguardia nutrita di cultura popolare e internet; esaspera situazioni postmoderne, l’ibridazione e la contaminazione sono la sua estetica.

Questa è la formula scelta dalla XXIV edizione del Festival Castellarte adottando il tema “Avanti pop”, siamo partiti dal presupposto che in una società in crisi la necessità di raccontare diventa urgenza.

Raccontare significa ritrovare un legame profondo col contesto, una relazione partecipe, piuttosto che fredda e distaccata. Allora trovare la formula dell’immediatezza comunicativa è stata per noi naturale, legata alla nostra stessa missione che da tempo portiamo avanti con i nostri progetti, “cultura a portata di mano”, nella formula di sempre, dove l’arte è portata in scena ad un palmo dal pubblico.
http://www.castellarte.it

Potete trovare tutti i video di Castellarte qui:

https://edonefilms.com/castellarte/

Annunci

Castellarte 2017 – Avanti Pop – Fantasia Pura Italiana

 

Fantasia Pura Italiana è un’idea figlia dei sedici anni e del disagio che comporta. Nasce a Prato ma si trasferisce a Roma nel 2013, anno in cui viene registrato l’EP “L’eSGAMOtage, e in cui Bollore si taglia i capelli.
Nel 2014 entra in quella bellissima esperienza che è l’Arezzo Wave Festival e si aggiudica: il titolo “Best Arezzo Wave Band Toscana 2014″; e i primi fans che lanciano biancheria intima (sporca) sul palco.
Nel Febbraio 2015 fa la sua comparsa in questo mondo crudele, grazie ad una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Musicraiser, l’album d’esordio “Buon Appetito” per l’etichetta Maciste Dischi.
Nel 2016 finiamo in televisione, e non nei titoli di cronaca nera, con la partecipazione ad “Italia’s Got Talent”, dove ci esibiamo in una performance tutt’ora enigmatica quanto coinvolgente.
Sempre nel 2016 nasce, dopo un dolce travaglio, l’EP “Buffoni Pecore e Re” con allegata teoria filosofica sull’umanità, secondo alcune voci apprezzata anche dal grande Kant, e divenuta famosa in tutta Italia grazie ad un tour di più di 30 date. Tra queste: apertura concerto I Ministri, Calcutta, Il Teatro degli Orrori, il compleanno della nonna di Jean.
Il tutto si fa ancora più interessante nel dicembre del 2016, quando decidiamo di raccontare tutta questa storia, tutto questo viaggio, e non solo questo, nell’album “Istruzioni per un viaggio scomodo”. Album supervisionato dalla direzione artistica di Riccardo Onori, che ha visto la collaborazione di numerosi artisti toscani (Tommaso Novi dei Gatti Mézzi, Stefano “Borrkia” Toncelli della Borrkia Big Band, Francesco Ceri dei Matti delle Giuncaie), e tutt’ora considerato il più bello dalle nostre mamme.

(fonte: http://www.castellarte.it)

Produzione video EdonèFilms
https://edonefilms.com/

Riprese: Eraldh Richards e Maurizio Venturiero
Montaggio: Maurizio Venturiero
Grafica e Animazioni: Gabriella De Crescenzo

Castellarte 2017- Avanti Pop- Musicanti e altre creature fantastiche

 

 

Il terzo riepilogo della XXIV edizione di Castellarte che si è svolta tra il 28 e il 30 luglio 2017.

http://www.castellarte.it/home/

Produzione video EdonèFilms
https://edonefilms.com/

Il primo riepilogo lo trovate a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=NpKZ3…
il seconco invece a questo: https://www.youtube.com/watch?v=NpKZ3…

https://www.facebook.com/EdoneFilms/

Riprese di Eraldh Richards e Maurizio Venturiero
Montaggio di Maurizio Venturiero
Grafica video Gabriella De Crescenzo

“Per il tema della XXIV edizione del Festival Castellarte che si svolgerà dal 28 al 30 luglio 2017, abbiamo preso spunto da un movimento culturale (letterario, filosofico, musicale e artistico) sorto nella seconda metà degli anni ’90, che si propone di associare l’attenzione della Pop Art verso i beni di consumo e i mass media allo spirito sovversivo e alle radicali innovazioni formali dell’avanguardia.

Il termine Avant Pop, apparso per la prima volta in un disco del jazzista free Lester Bowie del 1984, vuole indicare appunto un linguaggio artistico nello stesso tempo popolare e sofisticato, innovativo e futuribile, consapevole della tradizione e proteso verso nuove possibilità. L’Avant-Pop è un’avanguardia nutrita di cultura popolare e internet; esaspera situazioni postmoderne, l’ibridazione e la contaminazione sono la sua estetica.

Questa è la formula scelta dalla XXIV edizione del Festival Castellarte adottando il tema “Avanti pop”, siamo partiti dal presupposto che in una società in crisi la necessità di raccontare diventa urgenza.

Raccontare significa ritrovare un legame profondo col contesto, una relazione partecipe, piuttosto che fredda e distaccata. Allora trovare la formula dell’immediatezza comunicativa è stata per noi naturale, legata alla nostra stessa missione che da tempo portiamo avanti con i nostri progetti, “cultura a portata di mano”, nella formula di sempre, dove l’arte è portata in scena ad un palmo dal pubblico”.

(fonte: http://www.castellarte.it)

Castellarte 2016 -Ritmi di Festa – Fantasia pura italiana

Fantasia Pura Italiana è un progetto musicale dal sapore tutto toscano.Nato quasi per gioco tra sei amici che nel 2009, forti della loro grande passione per la musica, decidono di registrare un primo EP e si trasferiscono a Roma per “nutrirsi” del panorama musicale della capitale.

A Roma viene registrato il secondo EP dal titolo “l’eSGAMOtage” accompagnato dall’omonimo videoclip.
Il 2013 è l’anno in cui la vera anima poetica ed ironica della band emerge e a brani cantautoriali si alternano incursioni teatrali, sketch e improvvisazioni che danno vita ad uno spettacolo live unico.

Nel 2014 viene registrato il singolo “Senator G.Boni”, la band si aggiudica il titolo di “Best Arezzo Wave Band Toscana 2014” e vince il Concorso “Indie Time” del “Marea Festival” di Fucecchio.
Dopo un’ intensa attivita live caratterizzata da piu di 100 date in giro per lo Stivale su prestigiosi palchi come quelli dell’ “Arezzo Wave”, “Marea Festival”, “Aspettando Metarock”, “MusicaW Festival”, “Frogstock Festival”, il gruppo registra a dicembre 2014 il primo album dal titolo “Buon Appetito” presso il Real Sound studio di Milano.

L’album co-prodotto da Maciste Dischi, è stato realizzato grazie ad una campagna di Crowdfunding sulla piattaforma Musicraiser ricevendo sostegno da numerosi “raisers” per questa prima uscita discografica.
I Fantasia Pura Italiana sono Fabrizio Ganugi (Voce) Francesco Gori (Voce – Recitazione) Ivan Crisci (Chitarra Elettrica) Tiziano Nieri (Tastiere) Claudio Brambilla (Basso) Alessio Tanzini (Batteria) un sestetto esplosivo ed eclettico capace di mescolare con grande maestria suoni, poesia, ironia, esuberanza, sarcasmo e teatralita.