FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2017

 

Ospiti presenti nel video: Christoph Waltz, Rosamund Pike, Jake Gyllenhaal, Jeff Bauman, Nicola Guaglianone, Chuck Palahniuk, Ian McKellen, Joe Stephenson, Michael Shannon, Jennifer Lebeau, Enrico Brignano, Serena Rossi, Dakota Fanning, Ben Lewis, Manetti Bros, Daniele Misischia, Alessandro Roja, David Lynch e Mazinga.

Special Guest: DuckTales

 

Produzione video EdonèFilms
Riprese, foto  e montaggio Maurizio Venturiero

Inviato su EventiContrassegnato da tag ,,,Lascia un commentoModifica

 

CINE PRIME: PRESENTAZIONE DI “LE VERITÀ” AL CINEMA PARTENIO EDONÈFILMS

Giuseppe Alessio Nuzzo e Fabrizio Nevola presentano il film “Le Verità” al cinema Partenio.

 

Trama: Tornato dall’India dopo un viaggio d’affari, il giovane imprenditore Gabriele Manetti sente che la sua vita sta per prendere una direzione diversa da quella che ha sempre avuto. Il suo mondo, le certezze che la sua condizione sociale gli ha permesso di avere, lo stesso rapporto con la sua fidanzata e con i suoi amici non lo appagano più. Si accorge, però, di essere tornato dal viaggio anche con qualcos’altro: scopre, infatti, di aver acquisito la capacità di poter “vedere” oltre le apparenze, di poter prevedere il futuro.

Posted in EventiContrassegnato da tag , , , ,, , , , , Lascia un commentoModifica

CINE PRIME – GIORNO 4 – PROIEZIONE DI UN PAESE QUASI PERFETTO E CONSEGNA DEL PREMIO CINE PRIME

CINE PRIME
L’idea alla base de Le giornate delle opere prime è quella di creare una inedita manifestazione per la promozione, la diffusione e l’approfondimento cinematografico per quanto riguarda le opere prime, ovvero il primo film di un regista.
Un’occasione di incontro e di scambio il cui obiettivo originario risiede nella scoperta dei giovani talenti della cinematografia italiana e nell’orientarsi nel vasto mare delle opere prime.
Aspirando ad essere un punto di riferimento importante per tutti gli artisti che decidono di cimentarsi con la regia cinematografica. Facendo della manifestazione una sorta di spazio di incontro tra gli autori esordienti, il pubblico, la critica e gli operatori del settore.
Non è un obiettivo secondario la promozione del cinema ingenerale nelle aree interne, quale è l’entroterra campano, privo di un’offerta adeguata nella sfera cinematografica.TUTTE LE PROIEZIONI SARANNO PRESENTATE DAL REGISTA E VEDRANNO LA PARTECIPAZIONE DI ATTORI DEL CAST.

UN PAESE QUASI PERFETTO

REGIA: Massimo Gaudioso.

CAST: Fabio Volo, Silvio Orlando, Carlo Buccirosso, Nando Paone, Miriam Leone, Gea Martire.

TRAMA: In un piccolo villaggio verrà costruita una nuova fabbrica, a patto che gli abitanti convincano un medico a stabilirsi dalle loro parti. Motivati come non mai, gli abitanti elaborano un piano strategico per convincere il dottore.

DURATA: 92 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Commedia.

PROIEZIONE: 02/04/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

17426211_302062746879090_1230918209866282501_n17626319_302065746878790_5470476709169845639_n

Riprese di Maurizio Venturiero e Federico Curci
Montaggio di Maurizio Venturiero
PH. Fabio Stornaiuolo

Posted in EventiContrassegnato da tag , , , , , , , , , , Lascia un commentoModifica

CINE PRIME – GIORNO 3 – UGO GREGORETTI

Biografia di Ugo Gregoretti
Arguto e ironico osservatore di costume in televisione (da Controfagotto, 1960, a Il Circolo Pickwick, 1968, alle serie parodistiche Romanzo popolare italiano, 1975, e Uova fatali, 1977, all’omaggio a Zavattini scrittore, 1982, all’inchiesta Sottotraccia, 1991, dedicata all’Italia “minore” e seminascosta), ha dato tra l’altro al cinema I nuovi angeli (1962), film-inchiesta sui giovani, l’apologo fantascientifico Omicron (1963), due documentari (Apollon, una fabbrica occupata, 1969; Contratto, 1971) e l’autobiografico Maggio musicale (1990).

Nel 1980 debutta in teatro creando la Rassegna Benevento Città-Spettacolo, della quale rimarrà Direttore Artistico fino alla X edizione del 1989. Dirigerà dal 1985 al 1989 il Teatro Stabile di Torino. Si misurerà anche come regista lirico, mettendo in scena, tra le altre, nel 1976, una memorabile edizione de L’italiana in Algeri per la RAI. Nel 1998 ha messo in scena Purgatorio 98, una versione rivisitata del Purgatorio di Dante, che contiene elementi di contaminazione come l’uso del dialetto napoletano.

Nel 2006 ha pubblicato la sua autobiografia: Finale aperto. Il 15 maggio 2009 gli è stato consegnato il Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi, conferito alla carriera, quale “giornalista, autore teatrale e televisivo, regista, attore, sempre uomo d’alto impegno intellettuale e civile” [1]. Ha anche condotto la trasmissione televisiva della RAI Lezioni di design, dove si discuteva dei più importanti oggetti e costruttori di design[2]. Durante la sua carriera artistica e intellettuale è stato sempre legato al Partito Comunista Italiano.

Riprese di Maurizio Venturiero e Federico Curci
Montaggio di Maurizio Venturiero.

CINE PRIME
L’idea alla base de Le giornate delle opere prime è quella di creare una inedita manifestazione per la promozione, la diffusione e l’approfondimento cinematografico per quanto riguarda le opere prime, ovvero il primo film di un regista.
Un’occasione di incontro e di scambio il cui obiettivo originario risiede nella scoperta dei giovani talenti della cinematografia italiana e nell’orientarsi nel vasto mare delle opere prime.
Aspirando ad essere un punto di riferimento importante per tutti gli artisti che decidono di cimentarsi con la regia cinematografica. Facendo della manifestazione una sorta di spazio di incontro tra gli autori esordienti, il pubblico, la critica e gli operatori del settore.
Non è un obiettivo secondario la promozione del cinema ingenerale nelle aree interne, quale è l’entroterra campano, privo di un’offerta adeguata nella sfera cinematografica.

TUTTE LE PROIEZIONI SARANNO PRESENTATE DAL REGISTA E VEDRANNO LA PARTECIPAZIONE DI ATTORI DEL CAST.

Posted in Documentari, EventiContrassegnato da tag , , ,, , , , Lascia un commentoModifica

CINE PRIME -GIORNO 2 – IL BAMBINO DI VETRO

CINE PRIME
L’idea alla base de Le giornate delle opere prime è quella di creare una inedita manifestazione per la promozione, la diffusione e l’approfondimento cinematografico per quanto riguarda le opere prime, ovvero il primo film di un regista.
Un’occasione di incontro e di scambio il cui obiettivo originario risiede nella scoperta dei giovani talenti della cinematografia italiana e nell’orientarsi nel vasto mare delle opere prime.
Aspirando ad essere un punto di riferimento importante per tutti gli artisti che decidono di cimentarsi con la regia cinematografica. Facendo della manifestazione una sorta di spazio di incontro tra gli autori esordienti, il pubblico, la critica e gli operatori del settore.
Non è un obiettivo secondario la promozione del cinema ingenerale nelle aree interne, quale è l’entroterra campano, privo di un’offerta adeguata nella sfera cinematografica.

TUTTE LE PROIEZIONI SARANNO PRESENTATE DAL REGISTA E VEDRANNO LA PARTECIPAZIONE DI ATTORI DEL CAST.

Riprese di Maurizio Venturiero e Federico Curci
Montaggio di Maurizio Venturiero.

Foto di copertina di Fabio Stornaiuolo

IL BAMBINO DI VETRO

REGIA: Federico Cruciani.

CAST: Paolo Briguglia, Vincenzo Ragusa, Chiara Muscato, Claudio Collovà, Fabrizio Romano.

TRAMA: Palermo oggi. Giovanni, un bambino di dieci anni, giunge a scoprire che nella parola “famiglia” può annidarsi il male. Il bambino metterà in crisi il legame incondizionato con suo padre Vincenzo.

DURATA: 85 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Drammatico.

PROIEZIONE: 28/03/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

CINE PRIME – GIORNO 1 – SOCIALMENTE PERICOLOSI

17522916_298691787216186_550145424904187589_n

PH. Federico Curci

Riprese e Montaggio di Maurizio Venturiero
https://edonefilms.com/

CINE PRIME
L’idea alla base de Le giornate delle opere prime è quella di creare una inedita manifestazione per la promozione, la diffusione e l’approfondimento cinematografico per quanto riguarda le opere prime, ovvero il primo film di un regista.
Un’occasione di incontro e di scambio il cui obiettivo originario risiede nella scoperta dei giovani talenti della cinematografia italiana e nell’orientarsi nel vasto mare delle opere prime.
Aspirando ad essere un punto di riferimento importante per tutti gli artisti che decidono di cimentarsi con la regia cinematografica. Facendo della manifestazione una sorta di spazio di incontro tra gli autori esordienti, il pubblico, la critica e gli operatori del settore.
Non è un obiettivo secondario la promozione del cinema ingenerale nelle aree interne, quale è l’entroterra campano, privo di un’offerta adeguata nella sfera cinematografica.

TUTTE LE PROIEZIONI SARANNO PRESENTATE DAL REGISTA E VEDRANNO LA PARTECIPAZIONE DI ATTORI DEL CAST.

INGRESSO LIBERO

SOCIALMENTE PERICOLOSI

REGIA: Fabio Venditti.

CAST: Vinicio Marchioni, Fortunato Cerlino, Michela Cescon, Blu Yoshimi, Eleonora Pace, Carmine Monaco.

TRAMA: Un giornalista televisivo entra nel carcere di Sulmona. Qui ha modo di conoscere Mario Spadoni, ex boss dei Quartieri Spagnoli di Napoli.
Il giornalista conquista la fiducia del boss, che accetta di raccontargli tutta la sua vita da cui ne uscirà un libro.

DURATA: 90 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Drammatico.

PROIEZIONE: 26/03/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

Link Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=OnuvjQ6Tb4o
Link: Back Stage: https://www.youtube.com/watch?v=Z1-tST7advQ&spfreload=10
Link cortometraggio: https://www.youtube.com/watch?v=hRcCattt6YE&spfreload=10

CINE PRIME : CONFERENZA STAMPA

Riprese e Montaggio di Maurizio Venturiero

CINE PRIME
L’idea alla base de Le giornate delle opere prime è quella di creare una inedita manifestazione per la promozione, la diffusione e l’approfondimento cinematografico per quanto riguarda le opere prime, ovvero il primo film di un regista.
Un’occasione di incontro e di scambio il cui obiettivo originario risiede nella scoperta dei giovani talenti della cinematografia italiana e nell’orientarsi nel vasto mare delle opere prime.
Aspirando ad essere un punto di riferimento importante per tutti gli artisti che decidono di cimentarsi con la regia cinematografica. Facendo della manifestazione una sorta di spazio di incontro tra gli autori esordienti, il pubblico, la critica e gli operatori del settore.
Non è un obiettivo secondario la promozione del cinema ingenerale nelle aree interne, quale è l’entroterra campano, privo di un’offerta adeguata nella sfera cinematografica.

TUTTE LE PROIEZIONI SARANNO PRESENTATE DAL REGISTA E VEDRANNO LA PARTECIPAZIONE DI ATTORI DEL CAST.

INGRESSO LIBERO

SOCIALMENTE PERICOLOSI

REGIA: Fabio Venditti.

CAST: Vinicio Marchioni, Fortunato Cerlino, Michela Cescon, Blu Yoshimi, Eleonora Pace, Carmine Monaco.

TRAMA: Un giornalista televisivo entra nel carcere di Sulmona. Qui ha modo di conoscere Mario Spadoni, ex boss dei Quartieri Spagnoli di Napoli.
Il giornalista conquista la fiducia del boss, che accetta di raccontargli tutta la sua vita da cui ne uscirà un libro.

DURATA: 90 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Drammatico.

PROIEZIONE: 26/03/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

IL BAMBINO DI VETRO

REGIA: Federico Cruciani.

CAST: Paolo Briguglia, Vincenzo Ragusa, Chiara Muscato, Claudio Collovà, Fabrizio Romano.

TRAMA: Palermo oggi. Giovanni, un bambino di dieci anni, giunge a scoprire che nella parola “famiglia” può annidarsi il male. Il bambino metterà in crisi il legame incondizionato con suo padre Vincenzo.

DURATA: 85 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Drammatico.

PROIEZIONE: 28/03/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

LETTERE A MIA FIGLIA

REGIA: Giuseppe Alessio Nuzzo.

CAST: Leo Gullotta, Diane Patierno, Viola Varese.

TRAMA: È sera. Un uomo è intento a scrivere una lettera a sua figlia…Cosa significa perdere la memoria?

DURATA: 12 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Drammatico.

PROIEZIONE: 30/3/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

UN PAESE QUASI PERFETTO

REGIA: Massimo Gaudioso.

CAST: Fabio Volo, Silvio Orlando, Carlo Buccirosso, Nando Paone, Miriam Leone, Gea Martire.

TRAMA: In un piccolo villaggio verrà costruita una nuova fabbrica, a patto che gli abitanti convincano un medico a stabilirsi dalle loro parti. Motivati come non mai, gli abitanti elaborano un piano strategico per convincere il dottore.

DURATA: 92 min.

NAZIONE: Italia.

GENERE: Commedia.

PROIEZIONE: 02/04/2017
Sala Blu ex Carcere Borbonico
Avellino.

SHOWREEL EDONÈ – RAPIDE OCCHIATE A CONCERTI ED EVENTI

Edonèfilms è un’associazione cinematografica che realizza qualsiasi tipo di audiovisivo, da cortometraggi ai documentari, dalle web series ai videoclip musicali.

Gli Eventi presenti nel video:
Castellarte 2013
https://www.youtube.com/watch?v=zZrRT…
https://www.youtube.com/watch?v=1xpJV…
https://www.youtube.com/watch?v=u87cL…
Castellarte 2014 https://www.youtube.com/watch?v=fXK8_…

SENTIERI MEDITERRANEI 2016 – I FUOCHI

Summonte Avellino – XVIII edizione

Il Festival Internazionale di Musica Etnica “Sentieri Mediterranei” è giunto alla XVII edizione: un traguardo prestigioso per un evento che è cresciuto e si è consolidato negli anni diventando un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati di musica. Sentieri Mediterranei non rappresenta solo un festival che racchiude una proposta musicale, ma è un momento culturale, legato alle tradizioni e alla valorizzazione del territorio, rappresentando anche un “risveglio” storico culturale di quelli che sono i siti storici e ambientali nonché le bellezze presenti sul territorio. Il riconoscimento ottenuto dalla Regione Campania, che ha individuato nella creatività dell’iniziativa, nella qualità del progetto e nella articolata completezza dell’offerta integrata dei beni culturali e delle attrazioni turistiche e ambientali una particolare rilevanza strategica, in grado di veicolare e diffondere l’immagine culturale e turistica della Campania, è per noi un motivo di grande orgoglio e di vanto. Del resto, la valorizzazione e la fruizione dei beni culturali attraverso gli “Itinerari”, sono i tratti fondamentali di questo evento, ed è proprio in questa direzione che, fin dall’edizione 2012 si è arricchito di una nuova sezione: Eventi in Abbazia. Una sezione che va a completare, attraverso una proposta unica, quella che è la mission di Sentieri Mediterranei, facendo emergere quello che è il legame storico che ha unito la Comunità dei Padri Benedettini di Montevergine a Summonte, attraverso la famiglia Malerba che abitò il castello. La maestosa Torre Angioina, i vicoli del centro storico, il Palazzo Abbaziale del Loreto, il Santuario di Montevergine, sono queste le suggestive location che ospiteranno gli appuntamenti di questo evento culturale e che ne rappresentano la cornice ideale. L’intuizione di 17 anni fa ha dato ragione a chi ha fortemente voluto questo evento e quanti hanno lavorato per realizzarlo. Il bilancio di questi anni è senza dubbio positivo ed è per questo che ringrazio quanti, a vario titolo, hanno contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa. A Sentieri Mediterranei la musica si colloca come linguaggio universale, rappresentando uno degli strumenti che educa alla tolleranza verso gli altri e favorisce la conoscenza e la solidarietà tra i popoli. Come sempre, cerca di offrire una serie di momenti il più possibile diversificati e spalmati nell’arco della giornata, per mettere in condizione il suo pubblico, costituito da persone appartenenti a differenti generazioni, di partecipare secondo i propri interessi. Punto fermo nelle scelte compiute resta la gratuità di tutti gli appuntamenti. In questi anni il Festival ha divulgato la conoscenza delle culture musicali dei popoli del Mediterraneo (in senso non strettamente geografico, ma soprattutto culturale), facendo conoscere al grande pubblico gli strumenti tipici della musica etnica nonché gli artisti informatori e portatori di varie culture musicali di tradizione orale presenti nel Mediterraneo. L’accurata attività di ricerca e selezione delle proposte artistiche, coerenti con il tema conduttore, ha determinato il successo del Festival al punto da essere annoverato tra i principali eventi realizzati in Italia, contribuendo a far diventare Summonte, un punto di riferimento culturale per migliaia di giovani, appassionati e cultori provenienti da molte regioni d’Italia. E con l’auspicio che la magia delle scorse edizioni possa ripetersi anche quest’anno, l’Amministrazione Comunale invita tutti a Sentieri Mediterranei 2015 il 31 luglio, 1 e 2 agosto a Summonte (Av), agli Eventi in Abbazia (Chiostro dell’Abbazia del Loreto) nei giorni 7, 13 e 15 agosto e nel Salone degli Arazzi dal 12 al 27 Settembre.

CASTELLARTE 2015 LUMANERA – O’ CORE GRUOSSO – IN MEMORIA DI ANTONIO IPPOLITO

I Lumanera si esibiscono nel brano “O’ core gruosso” dedicata ad Antonio Ippolito, durante la prima serata di Castellarte 2015.

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero
Aiuto al montaggio Gabriella De Crescenzo

#FUSIONI VOLUME 1 – INTERVISTA A MUNICIPALE BALCANICA

FUSIONI
vol.1

L’Unione é forza!!!
Unione di persone, di energie, di pensieri…
Concetti e idee che si mescolano per dare vita a qualcosa di completamente nuovo. Più bello, più forte, più…colorato.

L’energia dei vari elementi combinati si FONDE in un unico nucleo, in un unico cuore pulsante multicolore che brilla con la forza di tutti. Questa è la vita che vorremmo, il mondo come lo vorremmo.

Con questa idea e con questo intento nasce “Fusioni”!!!

Diverse realtà, si mescolano e concentrano le loro energie verso un unico scopo, un unico obiettivo, in una esplosione di colori e suoni tutti diversi, per dare vita ad un’unica e grande armonia.

“Fusioni” è musica…tanta, diversa, ritmica, passionale…
“Fusioni” è colori…e quanti ne vedrete…
“Fusioni” è vita!!!
Noi ce la stiamo mettendo tutta…per tutti!

#FUSIONI VOL.1

giorno 1

giorno 2

FUSIONI
vol.1

L’Unione é forza!!!
Unione di persone, di energie, di pensieri…
Concetti e idee che si mescolano per dare vita a qualcosa di completamente nuovo. Più bello, più forte, più…colorato.

L’energia dei vari elementi combinati si FONDE in un unico nucleo, in un unico cuore pulsante multicolore che brilla con la forza di tutti. Questa è la vita che vorremmo, il mondo come lo vorremmo.

Con questa idea e con questo intento nasce “Fusioni”!!!

Diverse realtà, si mescolano e concentrano le loro energie verso un unico scopo, un unico obiettivo, in una esplosione di colori e suoni tutti diversi, per dare vita ad un’unica e grande armonia.

“Fusioni” è musica…tanta, diversa, ritmica, passionale…
“Fusioni” è colori…e quanti ne vedrete…
“Fusioni” è vita!!!
Noi ce la stiamo mettendo tutta…per tutti!

JRC & PK // BLOCK PARTY// NTÒ LIVE SHOW

Periferica Konnection / PK-Events in collaborazione con JAM ROOM Community e col patrocinio del Comune di Fisciano presentano:

✖✖✖Periferica Block Party✖✖✖

hosted: Aserto // Terza classe
live: Ntò // Terza classe

dj set : DJ.ROGO / Covu / Kyllne / Stino

TONY D’ALESSIO E GUERNICA LIVE @ELEMENTI EXODUS IN OZ

Tony D’Alessio e Guernica live @ EleMenti Exodus – parco del Teatro Gesualdo, piazza Castello, Avellino.

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero

I Guernica sono formati da
Basso Diego Iannaccone
batteria Enzo Scorzeto
Chitarre Massimo Testa, Goffredo De Prisco
Voce e Cori Tony D’Alessio

SOLOFRA FILM FESTIVAL- MANOVELLA D’ORO 2015 IL CORTOMETRAGGIO “MOKUSATSU” DI NOUR GHARBI

Interviste a Federico Curci direttore del Festival e Michele Mari membro della giuria
Riprese e Montaggio a cura di Maurizio Venturiero
Produzione EdonèFilms production
Iscrivetevi al canale.

Un ringaziamento speciale va a Antonio Russo di Piùenne
e a Gabriella De Crescenzo e Mara Melella per il supporto

I cortometraggi che presenti nel video sono:

“Tacco 12” di Valerio Vestoso (Benevento) vincitore del concorso COFFI-CortOglobo Film Festival edizione 2015.

“Mokusatsu” di Nour Gharbi

Manovella D’Oro 2015 a Nour Gharbi per il cortometraggio “Mokusatsu”
Motivazione:

Per aver saputo raccontare il cinema classico giapponese attraverso un uso sapiente della macchina da presa. Riuscendo a disegnare immagini in bianco e nero che riflettono lo stato d’animo dei protagonisti. In un cortometraggi completo, dove gli attori riescono a trasmettere una sensibilità emotiva allo spettatore, che non lascia indifferenti.

Miglior regia: Nour Gharbi per il cortometraggio “Mokusatsu”

Miglior Sceneggiatura: Marc Nadal per il cortometraggio “El espejo humano”

Migliore Attore: Eduard Fernandez per il cortometraggio Con la boca cerrada

Migliore attrice: Jun Ichikawa per il cortometraggio “Mokusatsu”

Menzione speciale del CSC: Alessandro Tamburini per il cortometraggio “Ci vuole un fisico”

Premio del pubblico: Alessandro Tamburini per il cortometraggio “Ci vuole un fisico”

SOLOFRA FILMFESTIVAL IX EDIZIONE – PRESENTAZIONE RADIO RAFFAELLA UNO

Con Federico Curci, Maurizio Venturiero, Alfonso Sammarco, Michele Mari, Donatella De Bartolomeis

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero

http://www.solofrafilmfestival.it

Progamma:

Venerdi 24
Ore 15.30 Il cinema in radio “Patriae” di Federico Curci

Ore 18.00 Racconti in radio “La sensibilità del cinema”
di Federico Curci – legge Mariagrazia De Stefano

Non ti lascerò” di Gerardo Pepe – Legge Adriano De Stefano

Radioraffaellauno sui 104.7 mhz / 87.5 mhz.
In streaming sul sito http://www.radioraffaellauno.com

Sabato 25
Ore 20.00 Proiezione cortometraggi “in concorso” Sala Archi
Complesso Santa Chiara Solofra (AV)

Il progetto del Solofra FilmFestival nasce dalla passione per il cinema del regista Federico Curci, che unita alla volonta di un gruppo di ragazzi di una piccola frazione di Solofra, nel 2006 diedero vita ad un Film amatoriale, proiettato il 28 Aprile dello stesso anno nel Teatro del Centro A.S.I di Solofra, dove il Direttore Pasquale Gaeta volle premiare il regista ed il suo impareggiabile cast con una targa “La Manovella D’oro” battezzando la prima edizione del Festival.
Nello stesso anno nasce ufficialmente l’associazione culturale “I corti di Solofra” presieduta da Federico Curci, e vede il Festival trasformato in un vero concorso di cortometraggi dedicato ad autori sia italiani che stranieri.

With Federico Curci, Maurizio Venturiero, Alfonso Sammarco, Michele Mari, Donatella De Bartolomeis

Camera and Editing Maurizio Venturiero

http://www.solofrafilmfestival.it

Progam:

Friday 24
15.30 The cinema in radio “Patriae” Federico Curci

18.00 Stories in radio “The sensitivity of the film”
Federico Curci – law Mariagrazia De Stefano

I will not let “Gerardo Pepe – Law Adriano De Stefano

Radioraffaellauno on 104.7 MHz / 87.5 MHz.
Streamed on the site http://www.radioraffaellauno.com

Saturday 25
20.00 Screening short films “in competition” Archi Room
Complex Santa Chiara Solofra (AV)

The project of Solofra FilmFestival born from the passion for film director Federico Curci, who united to the will of a group of boys from a small fraction of Solofra, in 2006 gave rise to an amateur film, screened on April 28 of that year in the Theatre ASI’s center of Solofra, where the Director Pasquale Gaeta wanted to reward the director and his incomparable cast with a plaque “The Golden Crank” baptizing the first edition of the Festival.
In the same year he was officially founded the cultural association “The courts Solofra” chaired by Federico Curci, and sees the Festival turned into a short film competition dedicated to Italian and foreign authors.

TONY D’ALESSIO E GUERNICA ADRENOCROMO LIVE @TILT

Tony D’Alessio e Guernica – Adrenocromo Live @Tilt Sabato 21 febbraio 2015 Avellino
Regia video e Montaggio Maurizio Venturiero
Riprese Gennaro Capaldo, Maurizio Venturiero

I Guernica sono formati da
Basso Diego Iannaccone batteria Enzo Scorzeto
Chitarre Massimo Testa, Goffredo De Prisco
Voce e Cori Tony D’Alessio

Produzione Video EdonèFilms Production

in colaborazione con Gaia Comunicazione.

Il Tilt! è in via Sellitto 17/19, Avellino.

TONY D’ALESSIO E GUERNICA DI RAFFINATA INCONSISTENZA LIVE @TILT!

Tony D’Alessio e Guernica – Di Raffinata Inconsistenza Live @Tilt Sabato 21 febbraio 2015 Avellino
Regia video e Montaggio Maurizio Venturiero
Riprese Gennaro Capaldo, Maurizio Venturiero
Grafica Video Gabriella De Crescenzo

Il vdeo è un montaggio fra due performance della serata.
I Guernica sono formati da
Basso Diego Iannaccone batteria Enzo Scorzeto
Chitarre Massimo Testa, Goffredo De Prisco
Voce e Cori Tony D’Alessio

Produzione Video EdonèFilms Production

GUERNICA “STORY” LIVE @ TILT! TATTOO BAR & EVENTS (AVELLINO) BACKSTAGE

Sabato 21 Febbraio
Dopo il successo di X-Factor VII, Tony D’Alessio torna a calcare i palcoscenici con i Guernica al Tilt!
in attesa dell’uscita del loro quarto album.
Il concerto ripercorrerà tutta la storia del gruppo, dal 2002 a oggi, si creeranno momenti elettrici e acustici, in un’alternanza di stagioni, forme, colori e suoni che vi lascerà ancora una volta a bocca aperta..

Il Tilt! è in via Sellitto 17/19, Avellino.

Riprese e Montaggio di Maurizio Venturiero
Produzione Video EdonèFilms

LA MUSICA DÀ I SUOI FRUTTI: LA MELA DI ODESSA SAGGIO 2014

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero
Grafica Gabriella De Crescenzo
Produzione Video EdonèFilms Production
Iscrivetevi al canale

seguici Edonèfilms su FB https://www.facebook.com/pages/Edon%C3%A8Films-Associazione-Cinematografica/156011311102564?ref_type=bookmark

Blogspot http://edonefilms.blogspot.it/
http://maurizioventurieroedonefilms.tumblr.com/
https://twitter.com/Edonefilms

Associazione Culturale Musicale La mela di Odessa
Via Serafino Soldi n.9
83100 Avellino
http://www.meladiodessa.it/
Tel. +39 825 666928
Mobile: +39 335 1011582

Cover Forget what I said (Noora Noor) voce: Alessandro Landolfi chitarre: Giovanni De Lisa, Matteo Oliva basso: Francesco Rumiano batteria: Giovanni Nardiello piano: Ciro Tordela

2014 /// tutti i diritti della versione originale di
Forget what I said sono riservati

REGGATI A MERCOGLIANO

Riprese e Montaggio di Maurizio Venturiero
Una Produzione EdonèFilms

APE ESCAPE E GUERNICA – INVISIBILI TOUR + ANDREA D’ALESSIO BACK STAGE MANOCALZATI #2

Ape Escape+Guernica -Invisibili tuor-
Manocalzati (AV) Il 3 Maggio dalle ore 21.00 alle ore 22.30
Primo allestimento del 2014 + special guest ANDREA D’ALESSIO + open act LINDA VALORI

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero
Produzione Video EdonèFilms

APE ESCAPE E GUERNICA – INVISIBILI TOUR + ANDREA D’ALESSIO BACK STAGE MANOCALZATI #1

Ape Escape+Guernica -Invisibili tuor-
Manocalzati (AV) Il 3 Maggio dalle ore 21.00 alle ore 22.30
Primo allestimento del 2014 + special guest ANDREA D’ALESSIO + open act LINDA VALORI

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero
Produzione Video EdonèFilms

RECORDING MEMORIES 10 ANNI DI SOLOFRA FILM FESTIVAL TRAILER UFFICIALE

GENERE: Trailer/Documentario

“EdonèFilms production” e “Artis Films” presentano il documentario “Recording Memories – 10 anni di Solofra Film Festival.
Regia e Montaggio di Maurizio Venturiero
Grafica Video Gabriella De Crescenzo

Con Federico Curci, Alfonso Bruno, Marika Borielli, Antonio Di Stasio, Pasquale Gaeta.

Il Brano “Effimero” è composta ed eseguita dalla band Guernica.

Solofra Film Festival Il progetto del Solofra FilmFestival nasce dalla passione per il cinema del regista Federico Curci, che unita alla volonta di un gruppo di ragazzi di una piccola frazione di Solofra, nel 2006 diedero vita ad un Film amatoriale, proiettato il 28 Aprile dello stesso anno nel Teatro del Centro A.S.I di Solofra, dove il Direttore Pasquale Gaeta volle premiare il regista ed il suo impareggiabile cast con una targa “La Manovella D’oro” battezzando la prima edizione del Festival.
Nello stesso anno nasce ufficialmente l’associazione culturale “I corti di Solofra” presieduta da Federico Curci, e vede il Festival trasformato in un vero concorso di cortometraggi dedicato ad autori sia italiani che stranieri.
Nel 2015 l’associazione “Artis Films” prende il posto dell’associazione “I corti di Solofra”.
Di questi dieci anni è stato realizzato un documentario fal titolo
Recording Memories – 10 anni del Solofra Film Festival.

I corti presenti nel trailer sono:

“Sombriere” Regia: Mario Campajola e Paolo Langella
“Compito in Classe” Regia: Daniele Cascella
“Alice” Regia: Stefano Anselmi
“Xie zi” Regia: Giuseppe Marco Albano
“TERRE AL MARGINE. Wasted” Regia: Alessandra Ondeggia
“Dulce” Regia: Ivàn-Ruìz Flores
“Carlo e Clara” Regia: Giulio Mastromauro
“Mokusatsu” Regia: Nour Gharbi
“Ci vuole un fisico” Regia: Alessandro Tamburini
“Tacco 12” Regia di Valerio Vestoso

LA CONGREGA LETTERARIA: PROIEZIONE DEI CORTI DEL SOLOFRA FILM FESTIVAL

Genere: Doc Evento

Proiezioni dei corti del Solofra Filmfestival, a cura del regista Federico Curci e del fotografo Michele Mari. 25/11/2016
Guarda il trailer di Recording Memories. 10 anni di Solofra Film Festival: https://www.youtube.com/watch?v=SAG6j…;

Riprese e Montaggio Maurizio Venturiero
Grafica video e riprese Gabriella De Crescenzo

Annunci