Caselle Film Festival 2017

 

Riprese e Montaggio: Maurizio Venturiero

Grafica video e assistente regia: Gabriella De Crescenzo

Il festival: Il CFF è un festival dedicato agli audiovisivi a tema ambientale e naturalistico. Si propone di raccogliere le immagini più interessanti e di premiare gli sforzi ed il talento dei giovani, ma non solo, che investono la loro energia nel raccontare il verde che ancora ci circonda. Il Festival attraverso l’arte cinematografica ha come obiettivo quello di porre l’attenzione su ciò che accade nel nostro mondo, con particolare riferimento a tutto ciò che oggi è ambiente. Luogo di denuncia e riflessione: il cinema sull’ambiente inteso come mezzo di comunicazione internazionale, confronto oltre che contenitore di critica, sviluppo e promozione. Mai come oggi, in particolare nella nostra regione nasce l’obbligo di pubblicizzare, sostenere, reclamizzare “materiale” che possa spingerci alla riflessione, che possa farci fermare a pensare su tutto quello che ci circonda. Ambiente rubato, ma anche riconquistato. Come spazio fisico ma anche spirituale. Le pellicole devono tracciare un inconsueto percorso che prende le mosse “dalle opere di denuncia e dalla testimonianza di uomini e donne coraggiose impegnate nella difesa dei propri territori, per arrivare alla proposta di nuovi modelli di vita sostenibili o all’ipotesi di terribili scenari futuri”. I film del festival dovranno seguire principalmente due criteri: grande attenzione alle opere di ’casa nostra’ e alle storie di finzione, cercando di affiancare al cinema del reale, il documentario, che finora è stato il ’portavoce ufficiale’ delle istanze ambientali. Il Festival si tiene a Caselle in Pittari in Provincia di salerno, incantevole cornice paesaggistica, storica, culturale e naturalistica nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano sulle risorgenze del fiume Bussento. Grandi protagonisti del cinema nazionale parteciperanno alla kermesse, incontreranno i giovani protagonisti dibattendo attivamente con loro dando preziosi consigli. ————————————————————————————-

The CFF is a festival dedicated to audiovisual in environmental and natural theme. It aims to collect the most interesting pictures and to reward the efforts and talent of the young, but not limited to investing their energy in telling the green that still surrounds us. The Festival through the art of film aims to focus attention on what is happening in our world, with particular reference to all that is now setting. Place of complaint and reflection: the environment cinema as a means of international communication, comparison as well as the critical container, development and promotion. Never before, in particular in our region comes an obligation to advertise, support, advertise “material” that can move us to reflection, that can make us stop to think about everything that surrounds us. Environment stolen, but also regained. As a physical space but also spiritual. The films must trace an unusual path that starts “from the works of denunciation and testimony of brave men and women engaged in the defense of their territories, to arrive at the proposed new sustainable models of life or the hypothesis of dire future scenarios” . The festival films will follow two main criteria: great attention to the works of ‘our home’ and fictional stories, trying to flank the real cinema, the documentary, which until now was the ‘official spokesman’ environmental concerns. The Festival is held in Caselle in Pittari, in the Province of Salerno, enchanting landscape setting, historical, cultural and nature in the heart of the National Park of Cilento and Vallo di Diano the resurgence of Bussento river. Great national cinema actors will participate in the festival, meet the young protagonists actively debating with them giving valuable advice.

Annunci

Castellarte 2017 – Oltre Pop: Fabio Canino- Rainbow Republic

Fabio Canino
Rainbow Republic – Mondadori

Attore, scrittore, conduttore radiofonico e televisivo. Conduce «Miracolo italiano» su Rai Radio 2 ed è tra i giudici di Ballando con le stelle. Tra i suoi libri: Mai più senza, Piccola enciclopedia del perfetto marziano (Salani, 2005) e Raffabook, Più che un libro uno show del sabato sera (Sperling & Kupfer, 2006).
Produzione video EdonèFilms https://edonefilms.com/

Riprese e Montaggio: Maurizio Venturiero

Grafica e Animazioni: Gabriella De Crescenzo

http://www.castellarte.it

Castellarte 2017 – Avanti Pop – Bence Sarkadi

Bence Sarkadi è un burattinaio e viene dall’Ungheria. Inizia a lavorare con le marionette nel 1999 e a girare con i suoi spettacoli di burattini nel 2007. Finora si è in: Ungheria, Grecia, Cipro, Belgio, Colombia, USA, Canada, Regno Unito, Paesi Bassi, Slovenia, Ucraina, Spagna, Australia, Italia, Russia, Romania, Germania, Svizzera, Polonia, Finlandia, India e Corea del Sud.

Nel suo spettacolo adopera una serie di marionette diverse, per un ciclo di racconti accompagnati dalla musica e senza parole. L’eccezionalità del suo spettacolo sta nel linguaggio artistico e nella tecnica espressiva delle marionette, ispirati alle tradizioni dell’Europa Centrale ma anche innovativi nei contenuti.

Autore di spettacoli per tutte le età, Sarkadi si è anche cimentato in un ardito “Re Hamlet” fatto con un singolo burattino e senza parole. E’ possibile? Certamente, poiché Sarkadi e il regista Balázs Szigeti, sono entrambi Dottori di Ricerca all’Università di Budapest proprio con studi su Shakespeare, circostanza che gli consente una lettura così originale nella forma ma rispettosa della sostanza di uno dei capolavori del Bardo.
(fonte: http://www.castellarte.it)

Produzione video EdonèFilms
https://edonefilms.com/

Riprese: Eraldh Richards
Montaggio: Maurizio Venturiero
Grafica e Animazioni: Gabriella De Crescenzo

http://www.castellarte.it

Avanti Castellarte!

Il primo riepilogo della XXIV edizione di Castellarte che si è svolta tra il 28 e il 30 luglio 2017.

http://www.castellarte.it/home/

Produzione video EdonèFilms
https://edonefilms.com/

Il primo riepilogo lo trovate a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=NpKZ3…

https://www.facebook.com/EdoneFilms/

Riprese di Eraldh Richards e Maurizio Venturiero
Montaggio di Maurizio Venturiero
Grafica video Gabriella De Crescenzo

“Per il tema della XXIV edizione del Festival Castellarte che si svolgerà dal 28 al 30 luglio 2017, abbiamo preso spunto da un movimento culturale (letterario, filosofico, musicale e artistico) sorto nella seconda metà degli anni ’90, che si propone di associare l’attenzione della Pop Art verso i beni di consumo e i mass media allo spirito sovversivo e alle radicali innovazioni formali dell’avanguardia.

Il termine Avant Pop, apparso per la prima volta in un disco del jazzista free Lester Bowie del 1984, vuole indicare appunto un linguaggio artistico nello stesso tempo popolare e sofisticato, innovativo e futuribile, consapevole della tradizione e proteso verso nuove possibilità. L’Avant-Pop è un’avanguardia nutrita di cultura popolare e internet; esaspera situazioni postmoderne, l’ibridazione e la contaminazione sono la sua estetica.

Questa è la formula scelta dalla XXIV edizione del Festival Castellarte adottando il tema “Avanti pop”, siamo partiti dal presupposto che in una società in crisi la necessità di raccontare diventa urgenza.

Raccontare significa ritrovare un legame profondo col contesto, una relazione partecipe, piuttosto che fredda e distaccata. Allora trovare la formula dell’immediatezza comunicativa è stata per noi naturale, legata alla nostra stessa missione che da tempo portiamo avanti con i nostri progetti, “cultura a portata di mano”, nella formula di sempre, dove l’arte è portata in scena ad un palmo dal pubblico”.

(fonte: http://www.castellarte.it)

Castellarte 2017 – Avanti Pop – Work in Progress #2

 

AVVISO: Cambio location per kappuccetto rosso.
Lo spettaccolo non si svolgerà più nel mulino, ma sul palco montato all’esterno, ACCANTO AL MULINO.
Gli orari restano invariati: VENERDI (domani) ORE 21,30, SABATO E DOMENICA DOPPIA REPLICA ORE 21,00 E 22,30.

Video realizzato in collaborazione con il TG Mercurio https://www.facebook.com/mercurioinfo/

Castellarte si svolgerà dal 28 al 30 luglio prossimo, la XXIV edizione di una manifestazione nata proprio per valorizzare il Borgo di Capocastello, un tempo abbandonato e ora visitato ogni anno dagli oltre 50.000 visitatori che partecipano ogni anno a Castellarte.
http://www.castellarte.it/home/

Scritto e diretto da Paolo Capozzo
Musiche Pietro Turco
Coreografie Antonella De Angelis
Costumi Dina Del Regno
Scenografie Giuseppe Di Giovanni
Illustrazioni Bianka Pacilio

in scena: Samantha Rossi, Barbara De Luca, Vincenzo Albano, Mafalda De Risi, Lorenzo Iacuzio
https://edonefilms.com/

https://www.facebook.com/EdoneFilms/

Riprese e montaggio di Maurizio Venturiero
Grafica video Gabriella De Crescenzo

Castellarte 2017 – Avanti Pop – Work in Progress #1

Castellarte si svolgerà dal 28 al 30 luglio prossimo, la XXIV edizione di una manifestazione nata proprio per valorizzare il Borgo di Capocastello, un tempo abbandonato e ora visitato ogni anno dagli oltre 50.000 visitatori che partecipano ogni anno a Castellarte.
http://www.castellarte.it/home/

https://edonefilms.com/

https://www.facebook.com/EdoneFilms/

Riprese e montaggio di Maurizio Venturiero
Grafica video Gabriella De Crescenzo

Museo Nazionale del Cinema di Torino

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino è tra i più importanti al mondo per la ricchezza del patrimonio e per la molteplicità delle sue attività scientifiche e divulgative. Ma ciò che lo rende davvero unico è la peculiarità del suo allestimento espositivo. Il museo è ospitato all’interno della Mole Antonelliana, un monumento bizzarro e affascinante, simbolo della Città di Torino.

_1250680

Riprese, montaggio e pilota del caccia stellare ala X: Maurizio Venturiero