Solofra Film Festival- Manovella D’Oro 2015 il cortometraggio “Mokusatsu” di Nour Gharbi

Interviste a Federico Curci direttore del Festival e Michele Mari membro della giuria
Riprese e Montaggio a cura di Maurizio Venturiero
Produzione EdonèFilms production
Iscrivetevi al canale.

Un ringaziamento speciale va a Antonio Russo di Piùenne
e a Gabriella De Crescenzo e Mara Melella per il supporto

I cortometraggi che presenti nel video sono:

“Tacco 12” di Valerio Vestoso (Benevento) vincitore del concorso COFFI-CortOglobo Film Festival edizione 2015.

“Mokusatsu” di Nour Gharbi

Manovella D’Oro 2015 a Nour Gharbi per il cortometraggio “Mokusatsu”
Motivazione:

Per aver saputo raccontare il cinema classico giapponese attraverso un uso sapiente della macchina da presa. Riuscendo a disegnare immagini in bianco e nero che riflettono lo stato d’animo dei protagonisti. In un cortometraggi completo, dove gli attori riescono a trasmettere una sensibilità emotiva allo spettatore, che non lascia indifferenti.

Miglior regia: Nour Gharbi per il cortometraggio “Mokusatsu”

Miglior Sceneggiatura: Marc Nadal per il cortometraggio “El espejo humano”

Migliore Attore: Eduard Fernandez per il cortometraggio Con la boca cerrada

Migliore attrice: Jun Ichikawa per il cortometraggio “Mokusatsu”

Menzione speciale del CSC: Alessandro Tamburini per il cortometraggio “Ci vuole un fisico”

Premio del pubblico: Alessandro Tamburini per il cortometraggio “Ci vuole un fisico”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...